Agenda Maggio

Saturday 5th May, 18:57 /// Piolalibri

Il Signor Distruggere a Piolalibri

Il Signor Distruggere si definisce un ateo, razionalista ed anticlericale, non nasce come sociologo nè come scrittore, eppure ha pubblicato un libro che, con sagacia dissacrante e un umorismo cattivo al punto giusto, riesce a girare il coltello nella piaga fino ad aprire una finestra grande a sufficienza da mostrare il marcio delle case, l’ipocrisia nei pensieri, l’ignoranza nelle parole, di una parte -ahinoi- significativa della società italiana.

Perché quando si esauriscono gli ideali, il rispetto e la cultura, di fronte al fallimento dell’educazione, alla caduta dei miti, degli eroi, del congiuntivo, che cosa ci resta se non l’ironia?

“Il Signor Distruggere. Le pancine d’amore” di Vincenzo Maisto (ebbene si, Signor Distruggere non è il suo nome di battesimo) ed. Rizzoli.
Vi aspettiamo, 18.57, ingresso gratuito; modera l’incontro il giornalista Giovanni De Paola.

 

Monday 7th May, 18:57 /// Piolalibri

Presentazione del libro “Come se Dio fosse antani” di Giovanni Gaetani.

Il libro, edito da Nessun Dogma, è un breve percorso in cinque tappe sulla filosofia dell’ateismo, scritto in maniera chiara e ironica per chiunque si avvicini alla materia per la prima volta:

L’incontro è organizzato dall’Action Laïque Belgo-Italienne (ALBI, Belgique) e dall’UAAR Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti Introdurrà l’evento e dialogherà con l’autore Nicoletta Casano, referente UAAR per il Belgio e segretaria di ALBI.

Entrata libera e gratuita. Appuntamento alle 18.57 alla Libreria Piola di Bruxelles, in Rue Franklin 66-68, a due passi dal Parc du Cinquantenaire.
Per maggiori informazioni, scriveteci sulla pagina dell’evento o inviate un messaggio alla nostra pagina.

https://www.nessundogma.it/libro/come-se-dio-fosse-antani/

 

Saturday 19th May, 19:27 /// Piolalibri

Common Holly in store concert/ Penombra Sessions

Folk vibes splashed with indie-rock and a constant seam of dreamy pop is what makes Common Holly so special to us.

The Montreal-based singer and songwiter struck us as a lightening with her simplicity, her sound and her painfully gracious autopsy of a a heart. That’s what ‘Playing house’ her debut album (Solitaire Recordings, 2017) is all about.

We are very happy to continue on this path we started with Maria Taylor’s concert, last February: extemporary performances from other planets than ours. Rock, folk, electro, shoegaze, experimental, we open our doors for musicians from all over the world.
We’d like to share this new concept with you and have you over for our second Penombra Session; free entrance, as usual!

Agenda Aprile

Saturday 7th April, 18.57 /// Piolalibri

Galeffi in store concert

Galeffi è un cantautore romano, classe 1991; giovane e carismatico, respira calcio, mangia cinema e beve Beatles. Innamorato dell’amore e della musica, scrive e canta le cose del mondo con semplicità, mescolandole ad effetti sonori sgangherati ed alterati.

 

Vi aspettiamo in tuta o pile sabato 7 Aprile, ore 18:57, ingresso gratuito!

 


Tuesday 10th April, 18.57 /// Piolalibri

Presentazione di “Proibisco Ergo Sum”, con Marco Perduca e Marco Cappato


‘Dall’embrione al digitale, divieti e proibizioni  made in Italy’, questo il sottotitolo del libro curato da F. Gallo, M. Perduca e pubblicato da Fandango edizioni in cui si raccolgono interventi di ricercatori, giuristi, esperti e militanti dei diritti umani su temi critici per società italiana: eutanasia, libertà procreativa, testamento biologico, libertà di ricerca scientifica, aborto, liberalizzazione delle droghe, prostituzione, identità digitale e cellule staminali.

Un libro nato per iniziativia dell’ass. Luca Coscioni.

In compagnia di uno dei curatori, Marco Perduca, e di Marco Cappato, politico e coordinatore del Congresso mondiale per la libertà di ricerca scientifica.

 

 


Saturday 14th April, 18.57 /// Piolalibri

Edda (Ritmo Tribale) instore concert + Buzzy Lao opening act

Edda, cantautore italiano, animo inquieto dell’alt-rock che ha scosso gli animi e i muri dell’underground italiano degli anni 90, sarà qui da noi per un concerto imperdibile.

Tutto è iniziato con l’esperienza dei Ritmo Tribale di cui fu frontman e fondatore;  quelli tra il 1988 e il 1996 furono anni densi, meravigliosi e difficili, terminati con un drastico ritiro dalla scene e dalla musica. Segue il silenzio, un silenzio assordante in cui Edda si fa la guerra, la pace, e risolve cose che non erano tali.

Il 2008 è l’anno del rientro a casa, in tutti i sensi; Edda ricomincia a fare musica, a registrare e ad incidere e, quattro album dopo, viene a trovarci col suo ultimogenito: ‘Graziosa utopia’ (woodworm/audioglobe).

 

OPENING ACT: Buzzy Lao

Buzzy Lao è un artista torinese che, promettiamo, non mancherà di sorprendervi.  Veleggia sul neo-blues, salta sul cantautorato italiano e plana nel panorama indipendente italiano lasciando una scia black, reggae e afrobeat. Il tutto a ‘bordo’ di una Weissenborn, o meglio con una Weissenborn sulle ginocchia, dove deve stare.

Siateci.

 


Saturday 21st April, 12.30 /// Piolalibri

Degustazione guidata all’olio extravergine d’oliva

Lucia Talotta, produttrice di olio EVO nonché assaggiatrice certificata (ebbene si, cari scettici, c’è addirittura un’organizzazione nazionale di assaggiatori) è una che ha un’oliva più del diavolo e sarà lieta di condividere con voi alcuni oli d’oliva italiani, tecniche di assaggio e astuzie per riconoscere e gustare al meglio uno dei prodotti più buoni che sappiamo fare! L’ingresso è gratuito ma limitato: noi mettiamo i pani, gli oli, voi non dovete fare altro che mangiarci una mail (lapsus foodiano) a [email protected] per riservare il vostro posto e venire a bocca aperta!

 


Saturday 21st April, 18.57 /// Piolalibri

Diodato in store concert


La sua musica e il suo nome ci ronzavano in testa da diverso tempo, ben prima dell’ultimo Sanremo. Lo abbiamo tenuto d’o(re)cchio già dal suo esordio “E forse sono pazzo” (2013) fino ad arrivare al più recente “Cosa siamo diventati”, dove ci ha derubati di ogni cosa:
il cuore, il cervello, gli organi di senso, le ghiandole atte a secernere paura e felicità; se li è presi li è portati via.

Venite al concerto e fatevi portar via tutti i sensi da Diodato!

http://www.diodatomusic.it/


Sunday 22nd April, 12.30 /// Piolalibri

Déjeuner sur mer + Tommaso Novi (Gatti Mézzi) in concert

Ci risiamo: ritorna la nostra bomba domenicale! Meranza, pranzo e merenda seguita da Tommaso Novi in store concert!

IL COMPANATICO* 3 formule possibili: la merenda, il pranzo, o la meranza, a metà strada tra i due
IL CONCERTO* Alle 16 Tommaso Novi, di quei felini proletari dei Gatti Mèzzi, ci porterà a spasso tra prati elettronici e testi acuti a punzecchiare una generazione intera!

Scriveteci a [email protected] per informazioni sui menù e riservare il vostro tavolo!

Agenda Marzo

Saturday 3rd March, 18.57 /// Piolalibri

“Binxêt – Sotto il confine/ Sous la frontière”.  film+dibattito/ film+débat

Sottotitoli in francese e inglese.

Proiezione gratuita di “Binxêt – Sotto il confine”, il film-documentario di Luigi D’Alife con la voce di Elio Germano; in presenza del regista D’Alife, pronto a rispondere a domande, curiosità e dialogare con i partecipanti dopo la proiezione

In collaborazione con OpenDDB e Piolalibri Bruxelles; con la partecipazione del Kurdish Institute Brussels.

 

Evento facebook

***********************************************

Sous titré en Français et Anglais.

Projection gratuite de “Binxet – sous la frontière”, le premier documentaire qui raconte, avec des images exclusives, la condition du peuple kurde subissant la violence armée turque au Kurdistan.  Le film, réalisé par Luigi D’Alife, est accompagné par la voix de l’acteur Elio Germano, prix au Festival de Cannes et à la Mostra del Cinema de Venise. En présence du réalisateur Luigi D’Alife. Après la projection, un débat ouvert avec le public aura lieu.

Événement organisé par OpenDDB et Piolalibri Bruxelles; avec la  la participation du Kurdish Institute Brussels.

 

Lien facebook!


Tuesday 6th March, 18.57 /// Piolalibri

Presentazione del libro “Il cielo di Kabul” di Ferdinando Rollando; edizioni Melangolo.

Questo libro assomiglia ad un diario eppure è una sorta di ventimila leghe sopra i mari, una storia che potrebbe essere stata scritta da un ibrido a metà strada tra Salgari e Jules Verne. E invece questa è una storia vera, incredibile ma vera. Ferdinando Rollando è scomparso nel 2014, inghiottito dal candore del monte Bianco. Prima di quell’ultima scalata nefasta è stato marinaio, custode di rifugi alpini, fotografo, architetto e urbanista, costruttore e imprenditore edile, guida alpina, reporter e cacciatore di montagne in Cina, prima di diventare “mullah dello sci” in Afghanistan.

Proprio così. Una guida alpina strampalata chiamata a condurre un progetto che ha dell’incredibile: sviluppare il turismo invernale nella valle dei Buddha, a 230 km da Kabul, 2500 metri più in alto. Questo è il resoconto, geografico, umano, del cuore e dei piedi, di questa straordinaria avventura.

In presenza di Antonio Bettanini, curatore del libro ed Ernesto Rollando. Introduce Michele Cercone.


Wednesday 7th March, 18.27 /// Piolalibri

Presentazione di “La lettera sovversiva” di Vanessa Roghi, ed. Laterza

Vanessa Roghi è una storica. Insegna all’università di Roma La Sapienza, fa documentari di storia per RaiTre e scrive per diverse testate tra cui Internazionale; la trovate anche su Minima e moralia, il blog di Minimum Fax editore.
Il saggio racconta le avventure e le vicissitudini di un piccolo ma potentissimo strumento di rivoluzione: “Lettera a una professoressa”, un pamphlet scritto da Don Lorenzo Milani nel 1967. Un libro-manifesto, che ha rappresentato per decenni una sorta di bussola per ogni insegnante democratico che avesse a cuore il senso più profondo dell’educazione.

A oltre 50 anni dalla sua pubblicazione la Roghi ci porta a riflettere sulla forza, l’onestà, l’universalità di uno scritto  che si pone alle basi del pensiero critico verso il sistema scolastico italiano.

Vi aspettiamo mecoledì 7 marzo alle 18.27

 


Thursday 8th March, 18.57 /// Piolalibri

Presentazione di “Rifare il mondo… del lavoro. Un’alternativa alla uberizzazione dell’economia”  di Sandrino Graceffa, ed. DeriveApprodi

Sandrino Graceffa, di origini italiane, è amministratore delegato di SMart, la cooperativa del lavoro europea.

Il libro ripercorre in maniera semplice e accessibile la questione del “lavoro” e offre una visione del modello SMart come un’alternativa al dualismo tra liberalizzazione selvaggia alla Uber o difesa di diritti che ormai riguardano solo alcune minoranze. La flessibilità del lavoro e la crescente uberizzazione del mondo del lavoro da un lato e la necessità di garantire oggi più che mai i diritti  di ogni micro-categoria dall’altro.

Queste inevitabili trasformazioni portano a sperimentare alternative credibili, spesso strutturate in forma di cooperative sociali le quali oltre a sposare i principi del mutualismo si rivelan spesso capaci di assorbire la complessità del tempo presente e di accompagnare i cambiamenti sul lavoro in una prospettiva di progresso sociale.

L’incontro verterà all’analisi delle alternative salariali e di sicurezza sociale legate allo status di “indipendente” , al mantenimento della flessibilità del freelance, nonché a fornire un excursus sulle altre realtà presenti in Europa e il loro sviluppo.

In presenta dell’autore Sandrino Graceffa; modera la giornalista Ansa Valentina Brini.


Saturday 10th March, 18.57 /// Piolalibri

Maldestro in store concert

Maldestro ci è piaciuto fin dal primo ascolto. Sarà quell’animo antico che si intravede dietro ogni testo, sarà la voce che -in un modo difficile da spiegare- sa di casa, di cose vere, cose sentite.

Si appassiona giovanissimo al pianoforte e alla musica, nasce a Scampia, dove vive fino all’età di 9 anni. È figlio di un ex capoclan della camorra e di una mamma che, ad un certo punto, decide di portarlo via dal quartiere di Scampia. Scrive con eguale semplicità e necessità, pizzicando corde in fondo al mare di chi ascolta. Esordisce nel 2015, passa da Sanremo tre anni dopo e a Piolalibri sabato 10 marzo.

 

 

Sarà un bel concerto e noi non stiamo davvero nella pelle. Ingresso gratuito; vi aspettiamo.

 

 

Evento facebook!


Tuesday 13 March, 18.57 /// Piolalibri

Presentazione di “Appuntamento con Mussolini”, ed. Vozza, di Rosario De Simone

Un romanzo storico spruzzato di noir, dove i fatti reali si mescolano a quelli fantastici, i personaggi esistiti interagiscono con quelli frutto dell’invenzione.
C’è un cadavere in quella stanza d’albergo; è il corpo esanime della giornalista svizzera Lydia Girard che ha da poco incontrato il duce. Ad investigare l’omicidio viene chiamato il commissario Lorenzo Giaquinto che, se in principio avrebbe tutti i motivi per credersi di fronte ad un caso tutto sommato banale, si ritrova presto invischiato in una spirale sempre più torbida di indizi che non sono quello che sembrano e non portano a soluzioni logiche.
Un noir storico,  un buon bicchiere di vino ed un incontro con l’autore; niente di meglio per un martedì in giallo.

Thursday 15th March, 18.57 /// Piolalibri

Presentazione di “Etica dell’acquario”, ed. Voland, di Ilaria Gaspari

La Gaspari esordisce con uno stile pieno, cosciente e non banale; le ambientazioni, così come i personaggi, sono vive, respirano, si annoiano, si emozionano e ci lasciano entrare in casa d’altri, in punta di piedi.
Gaia è bella, egocentrica e infelice. Un giorno di novembre torna nella città in cui ha studiato, dopo un’assenza di dieci anni. A Pisa niente sembra cambiato, invece è cambiato tutto. Gaia ritrova gli amici di una volta e il suo amore dei tempi dell’università; ma a dividerli ci sono, ora, gli anni passati lontani e la morte di una compagna di studi, Virginia, avvenuta in circostanze oscure. L’inchiesta sul misterioso suicidio si snoda fra le vie della città e i collegi della Scuola Normale, fra ricordi sepolti e ossessioni che vengono alla luce.
Interverrà l’autrice Ilaria Gaspari; il suo romanzo è stato tradotto di recente in francese da Éditions de Grenelle.

Saturday 17th  March /// Piolalibri

15.57: Presentazione di ‘Miopia’, la 4^antologia del nostro corso di scrittura creativa “Penne Selvagge”

Guarire dalla miopia. Senza occhiai. Lenti a contatto. E uno.

Vedere bene. E due

Il terzo, Miopia: che fare?

E poi Miopia: l’arte della manutenzione dell’occhio, e anche Aspetti evolutivi ed educativi della deficienza visiva. Pure: Terza conferenza di miopia, di Copenhagen.

Questi i primi titoli che mi sono capitati sott’occhio nella libreria vicino alla facoltà di medicina. Almeno tre scaffali di libri dedicati alla miopia. Madonna, quanti! ”

In compagnia del prof Isaia Iannaccone che presenterà l’antologià e modererà il dibattito con i 7 autori: Attilio Belmonte, Milena Carloni, Marianna D’Amato, Silvia Draghi, Giuseppe Levato, Giovanna Lombardo, Silvia Rescia.

18.57: Incontro con Save the Children e lo scrittore Fabio Geda

”Lettera alla scuola”, ed. Treccani, è il titolo dell’ottava edizione dell’Atlante dell’infanzia a rischio pubblicata annualmente da Save the Children. Fabio Geda, scrittore da sempre sensibile a questioni quali il disagio giovanile, le migrazioni e l’educazione, affronterà un dibattito a tema insieme ad Antonella Inverno, responsabile dell’unità policy and law di Save the Children in Italia.
Crediamo che occuparsi e preoccuparsi di propagare il messaggio sia fondamentale nella lotta alle disuguaglianze sociali tra minori, necessario all’educazione trasversale ovvero alla sensibilizzazione di chi il problema può aiutare ad arginarlo.

Wednesday 21st March, 18.57 /// Piolalibri

Presentazione di “Impavidi veneti -imprese di coraggio e successo a nordest”

“Passione, sudore, fame. E poi divertimento, felicità riscatto e rivincita…” E’ così che inizia il libro curato da Giampietro Bizzotto e dal cafoscarino Gianpaolo Pezzato grazie alla collaborazione con Ca’ Foscari sui segreti del successo di tanti “big” dell’industria veneta.
La storia di Jacopo, Riccardo, Gianluca, Gilberto e Tiziano e di come sono diventati rispettivamente Poli, Donadon, Bisol, Benetton e Zhermack: cioè, il meglio dell’imprenditoria veneta.Il libro, che conta sulla prefazione della Presidente Alumni Monica Boccanegra e del giornalista Luca Barbieri, vuole essere una proposta di sintesi da parte dei due autori, tra visioni del futuro e possibili percorsi di rilancio del territorio veneto.

Storie di imprese e di chi le ha costruite con coraggio, audacia, passione, ambizione ed una fame instancabile di nuove sfid ed opportunità.

L’incontro inizierà alle 18.57 ed è organizzato da Ca’ Foscari Alumni Bruxelles Chapter, Alumni Università degli Studi di Padova e Circolo dei Veronesi nel Mondo – Bruxelles; con la partecipazione dell’autore Gianpaolo Pezzato.

Dopo aver maturato esperienze come imprenditore e manager, Pezzato si occupa attualmente di formazione per le imprese, con un focus sull’innovazione e i progetti educativi per le scuole, attraverso Innovation Future School, di cui è fondatore e presidente.

Thursday 22nd March, 18.57 /// Piolalibri

Presentazione di “Università e puttane” di Matteo Fini

Una critica puntuale in forma di racconto, una storia troppo vera, raccontata con onestà, rabbia e ironia. Il bersaglio è l’unversità italiana, con i suoi baroni, i concorsi, i favoritismi, i figli e nipoti di “-“, gli scandali noti e quelli taciuti.
L’autore ha portato le sue storie nei teatri d’Italia, prima di raccoglierle in un libro, libro per il quale ha ricevuto svariate denunce e diffide ancor prima di pubblicarlo.
Senza saper né leggere né scrivere, diciamo che abbiamo imparato che se c’è un tentativo di censura preventiva, solitamente c’è dietro una coda di paglia che sta andando a fuoco.
Allora benvenuto a Matteo Fini e al suo libro libero sull’acciaccato sistema universitario italiano; modera l’incontro il giornalista Francesco Cardarelli.

Agenda Febbraio

Piolalibri: Rue Franklin 66-68, 1000 Bruxelles /Metro Schuman

T 02 736 93 91/ [email protected] ; [email protected]

Facebook ; Twitter ; Instagram

Wine Bar * Bookshop * Restaurant * Concerts * Book presentations * Expo paintings and photos


 Saturday 3rd February, 12>18 /// Piolalibri

Carpe diem, carpe Liber: il mercatino AdottaLibri

Il momento giusto per trovare quel libro tanto desiderato e mai acquistato è arrivato! Per di più ad un prezzo stracciato! Immedesimatevi in un clima ‘zafoniano’ e, come un Daniel Sempere all’interno del Cimitero dei libri dimenticati, scovate il vostro libro del cuore e correte (anche zompettando) in libreria!

Illustrazione di Guido Scarabottolo

L’evento su facebook!


Saturday 10th February, 18.57 /// Piolalibri

Maria Taylor in store showcase: Une vraie expérience entre folk et pop, électro et expérimental!

La chanteuse Maria Taylor, née au milieu de l’Alabama, nous surprend et nous émeut avec ses chansons et son folk immersif. Après avoir été la moitié du duo Azure Ray elle s’est produite sur scène aux côtés de Moby, Bright Eyes, Michael Stipe (REM) et Joshua Radin . Entrée gratuite, à ne pas rater! http://www.mariataylormusic.com/

L’événement sur facebook!


Sunday 25th February, 12>18 *special opening*  /// Piolalibri

Déjeuner sur jazz avec Augusto Pirodda

Piolalibri lancia la sua bomba domenicale: ve l’avevamo detto che le sorprese sarebbero state tante nel corso di questa RE-volution!
Non chiamatelo brunch, après gueule-de-bois e neppure buffet: sarà un atto in quattro parti, un simposio cui Thelonious Monk e Pantagruel sarebbero ben lieti di partecipare!
IL COMPANATICO*  3 formule possibili: la merenda, il pranzo, o la meranza, a metà strada tra i due (perché, come già detto, a casa nostra non si chiama brunch!)
IL CONCERTO* Alle 15.30 il pianista Augusto Pirodda presenterà il suo ultimo lavoro “Kosmima“, uscito per l’etichetta belga El negocito Records, con cui ha firmato anche il suo precedente album “A turkey is better eaten”.
Pianista sardo, muove i primi passi nel mondo del jazz all’inizio degli anni ’80. Successivamente si sposta in Olanda e poi in Belgio, dove tuttora risiede. Negli anni collabora con nomi importanti del panorama jazz internazionale: Gary Peacock, Paul Motian, Mark Murphy, Eric Thielemans, Jean Jacques Avenel, Neel de Jong solo per citarne alcuni.
A proposito di Augusto QUI
Qualche pezzo live QUI
Insomma, per i risvegli affamati di cose buone e cose belle, per le voglie iperglicemiche,  per chi si alza e mette la musica, per chi pensa a come procacciarsi un cinghialotto, per gli zucchero-dipendenti, per i vostri mostrilli coi denti da latte, per la vostra fame alle orecchie, per chi mangerebbe tutto purché salato e accompagnato da pane fresco, per chi ha il frigo depresso, per chi ha la suocera a casa ma anche per tutti quelli che no, vi aspettiamo!
Che altro dire? A breve pubblicheremo un menù un po’ più dettagliato, ma nel frattempo, scriveteci per riservare il vostro tavolo, farci qualche domanda più specifica o dirci quanta fame avete! [email protected] [email protected]

Evento facebook!