AGENDA GENNAIO e FEBBRAIO

Tuesday 7th Jan, 11h – 21h

*Piolalibri is back!

* Siamo tornati, rifocillati e riposati, ora si ricomincia, aperti da oggi con i consueti orari!
* On est de retour , bien reposés et gavés , prêts à recommencer : nous sommes ouverts à partir d’aujourd’hui , même horaires!
* We’re back, restored and well fed, now it’s time to start a new year: we’re open from today, same opening hours.

(Illustration by Olimpia Zagnoli)


Friday 24th Jan, 18h57

* Koffey’s Afka in-store concert

Rock roots and smashing african influences for this surprising italian band that, not only is composed by highly talented musicians, but also managed to revive, enhance, uplift a genre (“afro” music) who was deemed old and tired by the mainstream music critic. Their compound of works is thick, full of references, rich and packed with charm: don’t miss this chance, come and have a blast with us and Koffey’s Afka!

Have a listen!

Free entrance



Wednesday 29th Jan, 18h57

* Presentazione di ‘Ultimissime dall’Italia’, ed. rue de la fontaine

In compagnia dell’autore, Francesco Strocchi. Stralci, umori, pensieri, riflessioni e rabbia. Strocchi scava dentro se stesso, spreme la propria anima e ne fa una bevanda alle volte addirittura allucinogena. Ultimissime dall’Italia è la bizzarria di un uomo che prende il coraggio tra le mani e lo scaraventa in faccia all’ipocrisia, al perbenismo, al bigottismo e racconta in versi il non-detto, tutto quello che non abbiamo il coraggio di vivere.


Tuesday 4th Feb, 18h57
* Presentazione di ‘Le parole che mancano al cuore’, ed. Sem

Per Matteo l’amore è fatto solo di incontri segreti, ragazzi che poi spariscono nel buio da cui sono arrivati. D’altronde, Matteo è un calciatore di serie A, e “i calciatori di serie A gay non esistono”: lo dicono gli stadi, lo dice la stampa, lo dicono a volte persino certi allenatori. Poi, però, con l’inizio del nuovo anno, ecco arrivare Thiago. Il “fenomeno” Thiago, scoperto da uno scout nelle favelas brasiliane quand’era ancora un bambino e, poi, passato di squadra in squadra fino a giungere al Real Madrid, per approdare infine proprio in Italia, nella stessa società di Matteo. Tra i due c’è subito intesa, qualche sguardo improvviso, un abbraccio prolungato più del solito, e quella passione comune per i videogiochi che li avvicina ulteriormente, permettendogli di vivere avventure che nell’esistenza di tutti i giorni gli sono negate, sia per l’ambiente che li circonda sia per le loro resistenze interiori. Fabio Canino scrive un romanzo che è sì un viaggio attraverso le ipocrisie del mondo del calcio, ma è soprattutto una struggente storia d’amore: com’è possibile che questo sentimento – che per molti è la cosa più semplice del mondo – per due persone come i protagonisti di questa storia possa rivelarsi tanto complicato? E alla fine riuscirà comunque a trovare la sua strada?


Special Sunday 9th Feb, 18h57
* Librairie nomades @ Tricoterie (Rue Théodore Verhaegen 158)

Une journée au cœur de la contre-culture avec les librairies nomades :

Piolalibri, MaelstrÖm librairie, Pépite Blues, les artistes Giulia Vetri et Fabio Dose, l’ONG SB OverSeas!

– Ouvrages en plusieurs langues à bouquiner
– Lectures à voix haute
– Atelier calligraphie arabe
– Atelier création enfants
– Lectures enfants
– ? Surprise!

Nous avons concocté plein des surprises pour vous gâter, inspirer, amuser tout en partageant un bon moment de convivialité ! À ne pas louper ! –> Événement facebook par ICI .


Friday 14th Feb, 18h57

* Frankie hi-nrg mc in-store reading + concert

Frankie hi-nrg mc sarà dei nostri una volta ancora, per l’occasione porterà con sè un reading + live-set imperdibile!
Una delle voci che hanno fatto la storia del rap italiano: una scrittura acuta, ironica, intensa e a volte cruda, ritmata da rime affilate come coltelli giapponesi e beats che li ascolti una volta e ce li hai in testa per i prossimi 20 anni.

18h57 Frankie ci parla del suo libro “Faccio la mia cosa”, edito da Mondadori. Introduce Francesco Cardarelli.
20h07 Live set.


Thursday 20th Feb, 18h57
* Presentazione di “Nazionalismi” di Andrea Pipino

In compagnia dell’autore, responsabile della sezione “Europa” di Internazionale, e del supplemento dedicato all’89 e alla caduta del comunismo in Europa, da lui curato. Da qualche anno l’Europa è alle prese con l’avanzata di movimenti nazionalisti e ultraconservatori, che oggi amano farsi chiamare sovranisti. Il fenomeno riguarda, con caratteristiche e intensità diverse, tutto il continente, ma l’offensiva della destra illiberale è partita dall’Europa centrale e orientale. Sei interviste con intellettuali, storici, scrittori e politologi di altrettanti
paesi – Ungheria, Polonia, Croazia, Austria, Romania e Russia – per capire i contorni e i contenuti di questa controrivoluzione conservatrice e individuarne le radici storiche, sociali e culturali.


Friday 21st Feb, 18h57
* Black Snake Moan in-store concert

 

Spiritual psychedelic folk blues –Black Snake Moan is an atypical one man band, with primordial stylistic roots that flourish in sound experiments, full of intense flavor and arcane charm.

Deep roots that smell like delta blues and intertwines with an inspired psychedelic vein.

We’d be here for this if we were you!


Saturday 22nd Feb, 12>18

* Piolalibri will be open

Tre buoni motivi per passare il sabato qui con noi invece che sul divano:

  • Abbiamo i libri, tanti libri, per tutte le tasche e tutte le teste, nuovi e usati
  • C’è sempre qualcuno di noi pronto a farvi un caffé, un cappuccino, uno spritz, e -fino alle 15- anche un panino
  • Il sabato c’è tutto il tempo per parlare di letteratura, di vini, leggersi un buon libro in santa pace e ‘casualmente’ scordarsi il telefono a casa

Wednesday 26th Feb, 18,30 @sede di #InEuropa#, rue Philippe le Bon 15, 1000 BXL (Metro Malbeek)

* Conferenza, Ernesto Galli della Loggia: “L’istruzione: ovvero l’Italia delle occasioni mancate e delle riforme sbagliate”

Una volta realizzata l’unità politica dell’Italia, a chi gli chiedeva che cosa restasse da fare, Mazzini
rispose che sfortunatamente “il problema italiano che credevo sarebbe stato un problema di
azione … è ancora un problema di istruzione”. Per lui una nazione si può costruire solo
sull’istruzione e la cultura dei suoi cittadini.
Dopo un secolo e mezzo quale è la situazione in Italia? L’abbiamo chiesto a uno dei più noti
opinionisti italiani che su questo argomento ha scritto un libro e numerosi articoli sul Corriere
della Sera.

L’ass.ne Mazzini è lieta di invitarvi ad una conferenza appassionante; a seguire -su prenotazione- la consueta cena in piedi. Per informazioni e prenotazioni: [email protected], tel. 02/742 11 81.

Categories: